Casini a Ravenna: "Spadoni ha la spada. La Lega uno spadino avvizzito"

Casini a Ravenna: "Spadoni ha la spada. La Lega uno spadino avvizzito"

Casini a Ravenna: "Spadoni ha la spada. La Lega uno spadino avvizzito"

RAVENNA - È arrivato per sostenere le candidature a sindaco di Alvaro Ancisi e di presidente della Provincia di Gianfranco Spadoni. Il leader nazionale dell'Udc, Pier Ferdinando Casini, non lesina fendenti alla Lega: "Spadoni ha in mano davvero una spada", ironizza, non come quella della Lega che definisce "spadino avvizzito". In Emilia-Romagna, secondo Casini, "c'è una cappa della sinistra. Si tratta di un intreccio di poteri politici ed economici, che pesa sul territorio".

 

>LE IMMAGINI DI CASINI A RAVENNA, Rafotocronaca

 

Le parole dell'ex presidente della Camera sono chiare: "L'Italia è davvero in mano alla Lega, come dice Bossi. Governano prima lui, poi Scilipoti e solo per ultimo Berlusconi". Nelle prossime amministrative "bisogna affrontare i problemi della gente, altro che prova generale di elezioni politiche".


Casini a Ravenna: "Spadoni ha la spada. La Lega uno spadino avvizzito"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -