Caso Bettencourt, blitz della polizia nella sede del partito di Sarkozy

Caso Bettencourt, blitz della polizia nella sede del partito di Sarkozy

Caso Bettencourt, blitz della polizia nella sede del partito di Sarkozy

PARIGI - Blitz della Polizia nella sede del partito del presidente francese Nicolas Sarkozy. L'operazione, effettuata negli uffici dell'Ump di Parigi, rientra nell'ambito dell'inchiesta sulle presunte tangenti dell'ereditiera L'Oreal, Lilian Bettencourt, ai politici. Nel mirino, la concessione della Legione d'onore a Patrice de Maistre, presunto amico del ministro del Lavoro Eric Woerth, che avrebbe ottenuto come tesoriere dell'Ump 150.000 euro in contanti.

 

Si tratta di una somma presumibilmente utilizzata per finanziare la campagna di Sarkozy. Secondo quanto riportato dalla rivista "Paris Match", gli agenti sono sulle tracce di una lettera spedita nel marzo del 2007 da Woerth, all'epoca tesoriere dell'Ump, a Sarkozy, allora ministro dell'Interno e presidente del partito, nella quale si sosteneva la richiesta della Legion d'Onore. L'Ump ha spiegato che non si è tratta di una perquisizione, ma che la Polizia si è presentata per chiedere alcune informazioni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -