Caso Fini, Bondi: ''Sono amareggiato''

Caso Fini, Bondi: ''Sono amareggiato''

ROMA - "Amareggiato". Così il ministro Sandro Bondi dopo l'intervento di Gianfranco Fini a ‘Ballarò' per chiarire il fuori onda durante una conversazione con il procuratore Nicola Trifuoggi, in occasione della giornata conclusiva del Premio Borsellino, dove ha parlato di un premier che "confonde il suo consenso con l'immunità".

 

Il ministro ha spiegato di avere cercato di difendere "le ragioni del Pdl in materia di rapporti fra politica e giustizia, ribadite nel documento approvato dall'ufficio di presidenza del partito". "Da Fini - ha aggiunto - mi sarei aspettato parole che fugassero la sgradevole impressione che non si può non ricavare dalla sua conversazione col procuratore di Pescara".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -