Caso Milanese,Tremonti: "Non ho bisogno di rubare soldi agli italiani''

Caso Milanese,Tremonti: "Non ho bisogno di rubare soldi agli italiani''

Caso Milanese,Tremonti: "Non ho bisogno di rubare soldi agli italiani''

Il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, è intervenuto a "Uno Mattina", parlando della casa romana di via Campo Marzio del suo ex consigliere Milanese. Il tesoriere del governo ha spiegato come prima di diventare ministro dichiarava al fisco 10 miliardi delle vecchie lire all'uno. "Devo dire che do in beneficenza più di quanto prendo come parlamentare - ha affermato Tremonti -. Non ho bisogno avere illeciti favori, di fregare i soldi agli italiani".

 

Durante la trasmissione, il ministro ha poi parlato della crisi e degli interventi necessari per affrontarla: "Bisogna fare di più e più in fretta - ha detto il ministro -. Qui o si fa l'Europa o si muore. Abbiamo una moneta comune, ma non un governo comune, ce ne sono 17, c'è troppa confusione, abbiamo necessità di unirci". Un altro tema affrontato da Tremonti è stato quello del pareggio di bilancio, da raggiungere, secondo il ministro, senza aumentare le tasse, "ma soprattutto riducendo la spesa pubblica. Introdurre una tassa patrimoniale è una follia, un errore".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -