Caso Ruby, Bersani contro Berlusconi: ''Con che faccia va ad assemblea famiglie?''

Caso Ruby, Bersani contro Berlusconi: ''Con che faccia va ad assemblea famiglie?''

Caso Ruby, Bersani contro Berlusconi: ''Con che faccia va ad assemblea famiglie?''

ROMA - "E' giusto che Berlusconi vada all'assemblea sulla famiglia?". Pier Luigi Bersani, intervenendo al convegno del Pd sulle politiche per la famiglia, è tornato ad attaccare il presidente del consiglio dopo lo scoppio del caso Ruby. "O noi pensiamo che la correttezza, se non la moralità, della politica sia un'eccedenza di quella personale come la carità è un'eccedenza della giustizia o i vizi privati diventano la condizione di pubbliche virtù", ha detto il segretario del Pd.

 

Secondo Bersani è doverosa la correttezza dei politici "altrimenti con una certa mentalità si può arrivare a fare una piattaforma politica e culturale, la piattaforma del dire ‘fai quel che vuoi ma dammi qualcosa"'. Ma, ha incalzato Bersani, "noi non ci stiamo, conosciamo altri italiani, persone perbene: i minori vanno rispettati, le donne vanno trattate come Dio comanda".

 

Il segretario del Pd ntravede un pericolo: "Basta un 38% di gente che la pensa così per portarci a un'Italia che non vogliamo, è ora di dirlo fuori dai tatticismi della politica che hanno rotto le scatole anche a me. Noi faremo il possibile per suscitare una reazione culturale, politica e morale e spero che i nostri amici non se la prendano ancora con noi".

 

Per Bersani una reazione è necessaria per evitare che questa logica prevalga facendo perdere "il senso del collettivo e creando una società di corporativismi in cui ognuno pensa a se". Intanto i radicali si preparano a una vivace protesta lunedì, che vedrà protagonista anche la vicepresidente del Senato Emma Bonino, che parteciperà al presidio davanti alla sede della Conferenza. Protesteranno soprattutto per le parole di Berlusconi sugli omosessuali.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -