Caso Ruby, scontro in diretta tra Santoro e il dg Mauro Masi

Caso Ruby, scontro in diretta tra Santoro e il dg Mauro Masi

Caso Ruby, scontro in diretta tra Santoro e il dg Mauro Masi

ROMA - Blitz telefonico di Mauro Masi ad ‘Annozero'. Rivolgendosi al conduttore Michele Santoro, il direttore generale della Rai ha evidenziato di dissociarsi dall'impostazione della puntata (dedicata al cosiddetto ‘caso Ruby', l'inchiesta della Procura di Milano che vede tra gli altri indagati il premier Silvio Berlusconi). A suo dire Annozero va contro le regole del codice di autoregolamentazione sulla rappresentazione in tv delle vicende giudiziarie.

 

"Mi debbo dissociare e si dissocia l'azienda, nella maniera più chiara, dal tipo di trasmissione che sta impostando - ha affermato Masi - che è come quella impostata la settimana scorsa perché ad avviso mio e dei miei legali viola il codice di autoregolamentazione sulla trasmissione delle vicende giudiziarie" in televisione. Santoro ha allora incalzato il dg chiedendogli se a suo avviso la trasmissione violasse le regole e dunque se volesse chiuderla.

 

Per qualche minuto la trasmissione si è trasformata in un duro botta e risposta in diretta fra i due. "Le sto dicendo che ritiro me stesso e l'azienda dal tipo di trasmissione che sta facendo", ha affermato Masi. Ha replicato Santoro: "Se ritira se stesso mi pare anche buono". "Ho sempre garantito che la trasmissione andasse in onda. Ma non sono io che debbo stabilire se le regole vengono violate o no", ha ribadito il direttore generale Masi.

 

Santoro ha quindi bloccato bruscamente la conversazione: "Abbiamo capito com'è lei come direttore generale, buonanotte". "Buonanotte". E' lo scontro si è concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -