Consulta: ''No alla sospensione del dl salva-liste''

Consulta: ''No alla sospensione del dl salva-liste''

Consulta: ''No alla sospensione del dl salva-liste''

La Corte Costituzionale ha rigettato la richiesta di sospensione in via cautelare del decreto legge 'salva-liste' presentata dalla Regione Lazio, escludendo il rischio di un "danno grave e irreparabile" al regolare svolgimento delle elezioni regionali derivante da consultazioni che si terranno il 28 e 29 marzo sulla base di norme suscettibili di una successiva bocciatura. La Consulta infatti, si pronuncerà in futuro sul merito della legittimità del decreto 'salva-liste'.

 

La Regione Lazio, con un intervento dell'avvocato Federico Sorrentino, aveva sollecitato i giudici a sospendere in via cautelare l'efficacia delle norme varate dal governo, definite un "veleno che si sta espandendo come una pandemia» tanto da incidere sulla «certezza delle norme elettorali". Il decreto 'salva liste' resterà invece in vigore.

 

Resta da stabilire, però, se sia da applicarsi anche nelle Regioni che, come il Lazio, hanno una legge elettorale regionale. Su questo punto dovrà esprimere la propria valutazione il Consiglio di Stato che sabato prossimo discuterà un nuovo ricorso del Pdl sulla lista del partito per la Provincia di Roma.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -