Cosentito fa marcia indietro, dopo l'incontro con Berlusconi ritira le dimissioni

Cosentito fa marcia indietro, dopo l'incontro con Berlusconi ritira le dimissioni

Cosentito fa marcia indietro, dopo l'incontro con Berlusconi ritira le dimissioni

NAPOLI - L'esponente del Pdl Nicola Cosentino ha ritirato le dimissioni da sottosegratario all'Economia e da coordinatore regionale del Pdl in Campania dopo che le stesse sono state respinte dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi nel corso di un colloquio avuto venerdì pomeriggio. E' quanto hanno confermato ambienti vicini al sottosegretario Cosentino. "Libero il campo da ogni strumentalizzazione", aveva annunciato il politico Pdl, prima di consegnare la lettera ai coordinatori nazionali del Pdl Ignazio La Russa, Sandro Bondi e Denis Verdini. 

 

L'annuncio era stato dato poco dopo la conclusione dell'incontro fra Berlusconi e Gianfranco Fini che ha dato via libera al sostegno del Pdl alla candidatura dell'Udc Domenico Zinzi per la Presidenza della Provincia di Caserta, alla quale Cosentino e una parte del Pdl campano si è fieramente opposta, rivendicando la necessità di un candidato Pdl.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -