Crisi libica, il rais riappare in tv vicino al bunker

Crisi libica, il rais riappare in tv vicino al bunker

Crisi libica, il rais riappare in tv vicino al bunker

TRIPOLI - Dopo alcuni giorni di totale black-out la tv di Stato libica ha trasmesso delle immagini che ritraggono Muammar Gheddafi salutare alcuni sostenitori nelle vicinanze del complesso del suo bunker di Tripoli di Bab al-Aziziyah. L'ultima apparizione pubblica risaliva al 22 marzo scorso. Nel frattempo continua il duro scontro tra forze fedeli al rais ed i ribelli nella località portuale di Brega, dove la resistenza ha fatto ritorno nelle scorse ore.

 

Il governo di Londra ha annunciato attraverso il ministro degli Affari esteri di Londra, William Hague che fornirà "equipaggiamento non letale" ai combattenti dell'opposizione, precisando che si tratta in particolare di strumentazione per le telecomunicazioni. L'esercito americano ha annunciato di aver ritirato tutti i suoi aerei da combattimento e i suoi missili tomahawk, dopo aver concesso un'ultima proroga di 48 ore nel weekend su richiesta della Nato.

 

Il ministero libico dell'Agricoltura ha chiesto lo stop dei raid poiché molte città libiche, compresa Bengasi, potrebbero andare incontro "all'interruzione dell'approvvigionamento idrico alle popolazioni".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -