Crisi, Marcegaglia: ''L'Italia non sta meglio di altri''

Crisi, Marcegaglia: ''L'Italia non sta meglio di altri''

Crisi, Marcegaglia: ''L'Italia non sta meglio di altri''

LUCCA - L'Italia è stata "fortemente" colpita dalla crisi e non sta "meglio di altri Paesi". E' quanto ha affermato il presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, secondo la quale c'è la "sensazione che stiamo uscendo dalla crisi con una capacità di crescita inferiore alla media europea". Per la leader degli industriali, inoltre, "l'Italia ha un problema serio di crescita". In questa fase della crisi "il peggio è alle spalle", ha chiosato , ma "siamo comunque in un quadro di incertezza".

 

Marcegaglia si è appellata ai politici affichè si concentrino "su crescita e occupazione", chiedendo inoltre che venga accantonato il dibattito "sui temi che leggiamo in questi giorni sui giornali". "I problemi dell'occupazione non attendono i passaggi di parlamentari da una parte all'altra", pretendono "risposte serie e immediate".

 

Per la presidente degli Industriali in Italia è necessaria "una crescita di almeno il 2% l'anno", altrimenti non "riusciremo a riassorbire la disoccupazione, a tenere in piedi il tessuto produttivo, ad aumentare il benessere di tutti".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -