Crisi Ue, Obama: "Grecia caso più urgente"

Crisi Ue, Obama: "Grecia caso più urgente"

Crisi Ue, Obama: "Grecia caso più urgente"

ROMA - Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, è intervenuto sulla crisi che sta attraversando l'Europa, osservando che quello della Grecia "è il problema più urgente". L'inquilino della Casa Bianca ha anche fatto una riflessione su Spagna e Italia, osservando che i timori crescerebbero "se i mercati dovessero continuare a prendersela con questi due grandi Paesi". Obama ha voluto sottolineare che gli Usa lavorano con le autorità europee per stabilizzare la situazione.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si stanno adottando misure per rallentare la crisi, non per fermarla", ha detto il presidente americano. L'intervento di Obama segue l'indiscrezione del Financial Times, secondo il quale Silvio Berlusconi avrebbe proposto a Pechino acquisti "significativi" di titoli di Stato italiani in un incontro del 6 settembre scorso. Fonti del Tesoro ora confermano l'incontro tra il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, e una delegazione di investitori cinesi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -