Csm, sui membri laici si voterà ad oltranza

Csm, sui membri laici si voterà ad oltranza

Csm, sui membri laici si voterà ad oltranza

ROMA - Il Parlamento si riunirà si riunirà in seduta comune a oltranza fino a quando non saranno eletti gli otto membri laici del Csm. E' quanto hanno deciso i presidenti di Senato e Camera, Renato Schifani e Gianfranco Fini, nel corso della conferenza dei capigruppo di Montecitorio. Non è escluso che siano fissate due votazioni al giorno. Lo scopo è quello di giungere all'elezione degli otto membri laici del Consiglio superiore di magistratura entro il 31 luglio.

 

Quel giorno è prevista infatti la scadenza dell'attuale Csm. Martedì si prevede una nuova fumata nera a Montecitorio. La prossima votazione è attesa per mercoledì mattina.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -