Cuba, sedici dissidenti in carcere. In manette anche Guillermo Farinas

Cuba, sedici dissidenti in carcere. In manette anche Guillermo Farinas

L'AVANA - Guillermo Farinas, dissidente cubano, è stato arrestato a Santa Clara insieme ad altri 15 oppositori del regime dei fratelli Castro, mentre protestavano contro lo sgombero della casa dove abita una giovane donna incinta. Gli arresti sono stati confermati da Elizardo Sanchez, presidente della commissione cubana per i diritti dell'uomo, associazione illegale a Cuba.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giornalista indipendente di 48 anni, Farinas si era reso protagonista lo scorso anno uno sciopero della fame durato 135 giorni, prendendo così il testimone da Orlando Zapata, morto dopo un lunghissimo digiuno di protesta contro l'assenza di libertà di espressione nell'isola. Una protesta che aveva convinto il governo di Raul Castro a liberare 41 dei 75 dissidenti arrestati nel 2003. Nel 2010 Farinas è stato insignito dal  Parlamento europeo del premio Sakharov per la libertà di espressione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -