Ddl sviluppo, sì al rilancio del nucleare

Ddl sviluppo, sì al rilancio del nucleare

Ddl sviluppo, sì al rilancio del nucleare

ROMA - Via libera definitivo del Senato al disegno di legge sullo sviluppo, che prevede tra l'altro il rilancio del nucleare civile in Italia.  Il provvedimento ha ottenuto 154 voti favorevoli e un contrario. Un senatore si è astenuto. A favore il voto del Pdl, Lega Nord ed Udc. Contro Pd ed Idv che non hanno votato nel tentativo di far mancare il numero legale. Il ddl sviluppo dopo quattro letture in Parlamento diventa legge con il sì definitivo del Senato.

 

Tra le principali misure ci sono il ritorno dell'Italia al nucleare, l'arrivo della class action (anche se non sarà retroattiva ed entrerà in vigore non prima del gennaio 2010), il ripristino dei fondi per l'editoria (140 milioni in due anni che vengono coperti con un aumento della Robin tax) e norme a difesa del made in Italy, per il mercato del gas, liberalizzazioni delle ferrovie e novità in tema di assicurazioni.

 

IL TESTO

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -