Disarmo nucleare, Usa e Russia firmano il nuovo Trattato Start

Disarmo nucleare, Usa e Russia firmano il nuovo Trattato Start

Disarmo nucleare, Usa e Russia firmano il nuovo Trattato Start

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, e quello russo, Dmitry Medvedev, hanno firmato lo storico trattato per la riduzione degli arsenali nucleari dei rispettivi Paesi. Il trattato Start-2, che sostituisce lo Start-1 scaduto a dicembre, stabilisce un tetto di 1.550 testate nucleare operative e un massimo di 800 vettori per ciascuna delle due superpotenze. "E' una pietra miliare per le relazioni bilaterali e la sicurezza nucleare", ha affermato il capo della Casa Bianca.

 

Obama ha anche aggiunto che la firma dell'accordo Start2 "rende gli Stati Uniti e il mondo più sicuri". E' un "avvenimento storico", ha dichiarato Medvedev, secondo il quale si tratta di un accordo equilibrato e non ci sono "né vincitori né vinti: ha vinto la sicurezza mondiale, la comunità mondiale".

 

Il trattato prevede la riduzione, che dovrà avvenire entro sette anni dalla sua ratifica, delle testate strategiche a un numero inferiore a 1.550 per Paese. I missili, i sottomarini e i bombardieri saranno ridotti a 800 e sarà introdotto un nuovo regime di ispezioni.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -