Disastro aereo, si cercano le scatole nere. Localizzati i resti dell'Airbus

Disastro aereo, si cercano le scatole nere. Localizzati i resti dell'Airbus

Disastro aereo, si cercano le scatole nere. Localizzati i resti dell'Airbus

Continuano senza sosta - nonostante il maltempo - le ricerche del relitto dell'Airbus A330 dell'Air France lunedì scorso nell'Oceano Atlantico. Alcuni resti dell'aereo, sul quale viaggiavano 228 persone, sono stati già individuati. "Recuperare le scatole nere sarà molto difficile", ha affermato il ministro della difesa brasiliano, Nelson Jobim. Un aereo radar sorvolerà la zona per tentare di determinare il luogo dell'incidente e successivo recupero delle scatole nere.

 

Tali potrebbero essere a una profondità compresa tra i due e i tremila metri. L'unica speranza di recuperarle è nel segnale che continueranno a mandare per un mese dal giorno della sciagura. Per gli esperti, la ricerca sarà la più ardua dopo quella lanciata per ritrovare il Titanic. Intanto resta il giallo sulle cause del disastro: probabilmente il maltempo può aver innescato una serie di avarie sull'aereo, ma gli esperti esamineranno due aerei della Lufthansa che alla stessa ora del disastro hanno incrociato la zona attraversata dal volo AF447.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -