Dl sviluppo, il governo mette la fiducia

Dl sviluppo, il governo mette la fiducia

Dl sviluppo, il governo mette la fiducia

ROMA - Slitta a lunedì prossimo la richiesta alla Camera sul dl sviluppo. Il voto è previsto per martedì, quando Silvio Berlusconi sarà a Palazzo Madama per la verifica di governo chiesta dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. La decisione arriva dopo la modifica di alcuni punti del decreto legge da parte della maggioranza. Governo e relatori hanno accolto alcuni emendamenti soppressivi della norma che portava a 20 anni il diritto di superficie sugli arenili.

 

La materia potrebbe essere affrontata in un altro provvedimento, con molta probabilità nell'articolo 21 della Legge comunitaria. Restano intatte le norme sui distretti turistici che subiscono una modifica voluta dal Pd che ha richiesto che il provvedimento non riguardasse solamente le strutture turistico-alberghiere.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -