Doppio attentato suicida in Daghestan: 11 vittime

Doppio attentato suicida in Daghestan: 11 vittime

Doppio attentato suicida in Daghestan: 11 vittime

Nuovi attacchi suicidi. Questa volta in Daghestan, nel Caucaso settentrionale. Due esplosioni che hanno provocato 11 vittime. Due kamikaze si sono fatti esplodere a Kizlyar, il primo, secondo le dichiarazioni del ministro degli interni russo Rashid Nurgaliev, a bordo di una Niva inseguita dalla polizia stradale per avere commesso un'infrazione. Il secondo attentatore sarebbe un suicida vestito da poliziotto. Tra le vittime anche il capo della polizia locale, Vitali Vedernikov.

 

Le due esplosioni sono avvenuti a 300 metri dall'edificio della polizia locale e dell'Fsb. La prima ha provocato la morte di due agenti a bordo dell'auto della polizia che aveva fermato la Niva. Solo 15 minuti dopo, all'arrivo degli investigatori e della folla di curiosi, un altro kamikaze, vestito da poliziotto si è fatto esplodere provocando altri 7 morti. I ferito sono 23. Intanto il ministro Nurgaliev ha disposto l'aumento della sicurezza.

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -