Dpef, Padoa-Schioppa: ''Extragettito, richieste superiori di tre - quattro volte a disponibilità''

Dpef, Padoa-Schioppa: ''Extragettito, richieste superiori di tre - quattro volte a disponibilità''

ROMA - "Le richieste arrivate dalla maggioranza per utilizzare l'extragettito sono superiori di almeno tre quattro volte rispetto alle disponibilità". Lo ha affermato il ministro dell'Economia, Tommaso Padoa-Schioppa, nel corso dell'incontro tra governo e capigruppo della maggioranza, che si è tenuto a Palazzo Chigi, per discutere del Dpef.

"Attenzione, dobbiamo fare gioco di squadra ed essere assolutamente compatti, anche per reagire ad una campagna di discredito, dovuta non solo all'impopolarità, e alla quale non sono estranee pure le attivita' di alcune lobbies". Così si è espresso il premier Romano Prodi davanti ai capigruppo dell'Unione riuniti a palazzo Chigi per discutere del Dpef.

Ci sarà un decreto legge con la riforma delle pensioni". Ad annunciarlo è il capogruppo alla Camera dei Verdi Angelo Bonelli lasciando palazzo Chigi al termine di un vertice di maggioranza sul Dpef. Anche il presidente dei senatori dell'Ulivo, Anna Finocchiaro conferma il provvedimento emerso al termine del vertice tra il Premier, Romano Prodi, ed i capogruppo dell'Unione ad hoc con il riordino del sistema previdenziale. Una nuova riunione è stata fissata per il 25 giugno. Si è discusso dell'utilizzo dell'extragettito fiscale e sulla riforma delle pensioni. Prodi incontrererà sindacati e imprenditori venerdì pomeriggio.

Alla riunione partecipano anche i ministri dell'Economia, Tommaso Padoa-Schioppa e per i Rapporti con il Parlamento, Vannino Chiti. Tra i primi ad arrivare, il presidente dei senatori dell'Ulivo, Anna Finocchiaro e il capogruppo a Montecitorio dei Verdi, Angelo Bonelli. Presenti anche Cesare Salvi della Sinistra democratica, il presidente dei deputati dell'Idv, Massimo Donadi.

Il ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Alfonso Pecoraro Scanio ha già chiesto al ministro dell'Economia Tommaso Padoa Schioppa che ''interventi per l'attuazione del Protocollo di Kyoto, per la sostenibilità ambientale e misure per la lotta ai cambiamenti climatici rientrino tra le priorità del prossimo Dpef''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo deciso di inviare una lettera a Prodi e al ministro Padoa-Schioppa per chiedere un incontro sull'impostazione del Dpef con uno spirito di concertazione". E' quanto ha affermato il presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Vasco Errani, al termine della riunione della stessa Conferenza svoltasi oggi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -