Due anni fa il maremoto che uccise 230mila persone

Due anni fa il maremoto che uccise 230mila persone

GIACARTA – 26 dicembre 2004: un violento sisma di magnitudo 9 della scala Richter scosse la terra al largo dell’isola di Sumatra, in Indonesia. Poche ore dopo una serie di onde anomale avrebbero provocato morte e distruzione in dodici paesi del sud est asiatico bagnati dall’Oceano Indiano.

Sono passati due anni dallo spaventoso tsunami che causò la perdita di circa 230mila persone in Indonesia, Sri Lanka, Thailandia, e sud dell'India.

Subito scattò la macchina della solidarietà con donazioni pubbliche e private che ha raggiunsero quasi 10 miliardi di euro. Purtroppo parte di questa cifra non si sa che fine abbia fatto.

A due anni di distanza il ricordo non si è offuscato. Diverse cerimonie ricorderanno le vite spezzate dalla natura devastante del maremoto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -