Ecco "Inuk", l'uomo vissuto quattromila anni fa

Ecco "Inuk", l'uomo vissuto quattromila anni fa

Occhi scuri, carnagione olivastra ed una tendenza alla calvizie. Ecco "Inuk", l'uomo vissuto quattromila anni fa in Groenlandia. I suoi resti vennero ritrovati nel 1986 sull'isola di Qeqertasussuk, al largo delle coste occidentali della Groenlandia e fino a ora conservati presso il Museo Nazionale di Danimarca.

 

Il team di ricercatori dell'università di Copenaghen, coordinati dai danesi Eske Willerslev e Morten Rasmussen, sono riusciti a sequenziale l'80% del suo genoma analizzando gli antichi resti e mappando il Dna da un ciuffo di capelli.

 

In questo modo è stato possibile portare alla luce diversi dettagli della vita e dell'identità di Inuk, che apparteneva alla cultura Saqqaq. Si tratta di un discendente dalle popolazioni migrate dalla Siberia oltre 5 mila anni fa e la prima ad aver abitato le terre della Groenlandia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -