Egitto, 297 morti nei primi 15 giorni di proteste

Egitto, 297 morti nei primi 15 giorni di proteste

Egitto, 297 morti nei primi 15 giorni di proteste

IL CAIRO - Non si ferma la protesta nelle piazze del Cairo di chi invoca le dimissioni del presidente egiziano Hosni Mubarak. La richiesta di un suo immediato allontanamento non trova riscontro e tanto i Fratelli Musulmani, principale forza di opposizione, tanto il gruppo liberale dei Nasseriani hanno annunciato di non essere intenzionati a portare avanti il dialogo finché tutte le richieste della piazza non saranno soddisfatte.

 

Le richieste dei manifestanti una serie di riforme costituzionali, garanzie di una completa libertà di informazione e la fine dello stato d'emergenza. Nel frattempo, Human Rights Watch ha diffuso un bilancio provvisorio dei primi 15 giorni di proteste, in cui si parla di 297 morti. I dati per il momento non sono confermati dalle autorità egiziane.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -