Egitto, il governo offre le dimissioni

Egitto, il governo offre le dimissioni

Egitto, il governo offre le dimissioni

Il primo ministro egiziano, Essam Sharaf, ha risposto alle sollecitazioni rivoltegli in seguito ai sanguinosi scontri tra esercito e copti, in cui sono morte 36 persone e centinaia sono rimaste ferite. "Le nostre dimissioni sono nelle mani del Consiglio Supremo delle Forze Armate, che può accettarle in qualsiasi momento", ha evidenziato. Il primo a manifestare l'intenzione di rimettere l'incarico era stato il ministro delle Finanze e vice- premier, Haazem Beblawi.

 

Il Consiglio supremo delle Forze armate egiziane potrebbe accettare le dimissioni del governo guidato da Essam Sharaf e incaricare Mohammed El Baradei di formare un nuovo esecutivo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -