Egitto, Obama a Mubarak: ''La transizione cominci ora''

Egitto, Obama a Mubarak: ''La transizione cominci ora''

Egitto, Obama a Mubarak: ''La transizione cominci ora''

IL CAIRO - Suona come un diktat quello di Barack Obama al presidente egiziano Hosni Mubarak: "La transizione cominci ora". L'inquilino della Casa Bianca, nell'atteso intervento durato circa 4 minuti in cui ha pesato con cautela ogni parola, ha evidenziato che "per l'Egitto si è aperto un capitolo nuovo". Mubarak, ha aggiunto, deve prenderne atto e garantire "subito" una transizione ordinata e pacifica. Per gli Stati Uniti non è una questione di mesi, ma di poche settimane.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Obama ha anche avuto un colloquio con Mubarak, riferendo che lo stesso presidente egiziano ", ha riconosciuto che lo staus quo non è sostenibile e che serve un cambiamento". L'unica via d'uscita per lui è una iniziativa "immediata". Non spetta agli americani indicare quale "il cambiamento" possa essere, ha precisato Obama. Ma di certo deve essere chiaro a tutti, tanto all'Egitto quanto a tutto il Medio Oriente, che gli Stati Uniti sono schierati a difesa "di tutti i diritti universali".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -