Elezioni, Bonino continua l'occupazione alla Rai

Elezioni, Bonino continua l'occupazione alla Rai

Elezioni, Bonino continua l'occupazione alla Rai

Emma Bonino ha trascorso la notte nello studio Rai di Saxa Rubra, occupato martedì pomeriggio. La lista Bonino-Pannella  vuole rivendicare l'applicazione delle delibere dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni in tema di par condicio a pochi giorni dal voto per le elezioni europee, che a loro avviso sarebbero state eluse. Il partito ha denunciato il direttore generale della Rai Mauro Masi e i direttori dei tre tg del servizio pubblico per abuso d'ufficio e omissione atti d'ufficio.

 

Nell'esposto, presentato mercoledì in procura a Roma dall'avvocato Giuseppe Rossodivita, i radicali denunciano presunte irregolarità nella concessione degli spazi televisivi in vista delle prossime elezioni europee ed amministrative, che li vedrebbe penalizzati. Viale Mazzini ha risposto di avere rispettato le direttive della Commissione parlamentare di vigilanza che regolano l'accesso alla tv pubblica delle liste candidate.

 

L'ex ministro Marco Beltrandi, deputato radicale eletto nelle file del Pd e componente della Commissione di vigilanza Rai, ha reso noto che l'occupazione prosegue "fino a quando non ci saranno risposte concrete da parte dell'Agcom e anche dai tg Rai che dovrebbero seguire le indicazioni dell'Autorità". Contemporaneamente 125 dirigenti del partito, parlamentari e militanti radicali stanno portando avanti uno sciopero della fame e della sete.  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -