Elezioni, Calderoli: ''C'è la sconfitta, ma governo va avanti''

Elezioni, Calderoli: ''C'è la sconfitta, ma governo va avanti''

Elezioni, Calderoli: ''C'è la sconfitta, ma governo va avanti''

ROMA - Arriva dall'esponente della Lega, Roberto Calderoli, una stoccata nei confronti degli alleati del Pdl. Il ministro per la Semplificazione normativa ha evidenziato come il Carroccio sia tornato "in mezzo ai mercati", mentre "i tanti colleghi di governo o erano ben nascosti o non li abbiamo mica visti in giro". Calderoli ha evidenziato che si tratta di una sconfitta che non mette a rischio il governo: "Si vince e si perde tutti insieme", ha sottolineato.

 

Calderoli si è poi detto soddisfatto della campagna elettorale della Lega Nord a Milano, evidenziando che "non l'avrebbe cambiata di una virgola" e non ha voluto puntare il dito contro Letizia Moratti. "Allora devo pensare che abbiamo sbagliato candidato anche a Napoli e in latri posti...", ha replicato a chi gli chiedeva un giudizio sul sindaco uscente. Il ministro ha poi riconosciuto che "l'elettorato della Lega ha deciso di mandare al partito un segnale".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Calderoli, insomma, "un esame di coscienza andrà fatto", assicurando che le battaglie del partito non si esauriranno con questa sconfitta: "tutto quello detto in campagna elettorale lo metteremo sul tavolo". "I punti che vi ho citato (la riforma del fisco, quella costituzionale e il decentramento dei ministeri, ndr) - ha affermato - sono quelli di cui ho parlato con Berlusconi nelle ultime riunioni e siamo assolutamente determinati a realizzarli" nei prossimi venti mesi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -