Elezioni comunali a Faenza, in 45mila al voto. In lizza 7 candidati

Elezioni comunali a Faenza, in 45mila al voto. In lizza 7 candidati

Elezioni comunali a Faenza, in 45mila al voto. In lizza 7 candidati

FAENZA - Il 28 e 29 marzo i cittadini di Faenza voteranno anche per scegliere il sindaco che deve succedere all'uscente Claudio Casadio. In lizza ci sono sette candidati, con un totale di 13 liste che li appoggiano, tra liste di partito e liste civiche. Si vota in contemporanea alle elezioni regionali sulla scheda di colore azzurro. I base ai dati forniti dal servizio Elettorale del Comune di Faenza, sono 45.417 gli elettori chiamati ad eleggere il Sindaco e il Consiglio comunale della città.

 

Questi i candidati tra cui scegliere:

Giovanni Malpezzi (Partito Democratico, Italia dei Valori, Sinistra per Faenza, Partito Repubblicano, lista ‘Insieme per cambiare')

Gian Carlo Minardi (Popolo della Libertà, Lega Nord, lista ‘Faenza è futuro')

Gilberto Bucci (Udc)

Palmiro Di Maria (Federazione della sinistra)

Maurizio Montanari (lista ‘Fatti sentire')

Pierpaolo Casalini (lista ‘Faenza che vuoi')

Vincenzo Fanelli (Forza Nuova)

 

Si vota anche per i consiglieri comunali. In questo caso bisogna scrivere la preferenza nella riga vuota a fianco del simbolo di lista. L'elenco completo dei candidati è reperibile qui.

 

Si vota domenica 28 marzo, dalle ore 8.00 alle 22.00, e lunedì 29 marzo, dalle ore 7.00 alle 15.00.

Chi non avesse ancora ricevuto la tessera elettorale oppure l'avesse smarrita, può ritirarla rivolgendosi all'ufficio Elettorale del Comune di Faenza, in piazza Rampi, aperto in questi giorni con orario continuato (dalle 8.30 alle 19.00) fino a sabato 27 marzo. Nei due giorni del voto - domenica 28 e lunedì 29 marzo - l'ufficio Elettorale resterà invece aperto con gli stessi orari dei seggi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -