Elezioni, anche in Emilia Romagna trionfa Renzi: oltre il 40%, Doppiato Grillo

Dopo le prime 17874 sezioni scrutinate su 61592, il Partito Democratico ha incassato oltre il 43,44% dei consensi, lasciando ben distanziati i pentastellati, che si sono fermati al 20,65%

E' del 69,95% l'affluenza definitiva in Emilia-Romagna per le elezioni europee. In testa, tra le diverse province della regione, quella di Reggio Emilia con il 72,96% che si è recato ai seggi, all'ultimo posto quella di Parma con il 65,61%. Nella provincia di Forlì-Cesena l'affluenza è stata del 71,59%, in quella di Ravenna del 70.31%, mentre in quella di Rimini del 67,19. Erano oltre 3,4 milioni (esattamente 3.416.039) gli elettori emiliano-romagnoli chiamati alle urne per eleggere il nuovo parlamento europeo, mentre quasi 2,2 milioni (esattamente 2.160.448) quelli dei 255 comuni per eleggere il primo cittadino e le relative assemblee elettive.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo le prime 17874 sezioni scrutinate su 61592, il Partito Democratico ha incassato oltre il 43,44% dei consensi, lasciando ben distanziati i pentastellati, che si sono fermati al 20,65%. Il Movimento 5 Stella resta tuttavia il secondo partito del territorio. Forza Italia è il terzo partito, con una percentuale di consensi che si aggira attorno al 15,22%. Cresce il consenso per la Lega, che ha ottenuto il 5,86%. Il risultato è ancora molto parziale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -