Elezioni, Grillo primo partito alla Camera. Si impenna lo spread

il centrosinistra con prevale leggermente sul centrodestra (il divario tra le due coalizioni è di appena 120mila voti), ma il vero vincitore di queste elezioni è il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo

Se il voto per la Camera si chiude con una maggioranza certa, quello per il Senato determina l'ingovernabilità del Paese. Il centrosinistra con prevale leggermente sul centrodestra (il divario tra le due coalizioni è di appena 120mila voti), ma il vero vincitore di queste elezioni è il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, che ha incassato il 23,79% al Senato e il 25,55% alla Camera (primo partito a Montecitorio, seppure solo per una manciata di voti rispetto al Pd).

"È evidente a tutti che si apre una situazione delicatissima per il Paese - ha dichiarato Pierluigi Bersani -. Gestiremo le responsabilità che queste elezioni ci hanno dato nell'interesse dell'Italia". Beppe Grillo smentisce alleanze: "Non faremo inciuci, in Parlamento daremo scappellotti a tutti". Afferma invece Silvio Berlusconi: "credo che l'Italia non possa non essere governata", ma allo stesso tempo "non è utile ritornare al voto per il bene del Paese".

L'ingovernabilità dell'Italia si fa sentire sui mercati europei. Nella notte tra lunedì e marted' Wall Street e Tokyo hanno accusato il voto italiano, con ribassi rispettivamente dell'1,5 e del 2,6%. La Consob sta valutando la possibilità di adottare provvedimenti tecnici per diminuire la volatilità dei mercati. Lo spread Btp/Bund è salito fino a 348 punti per poi ripiegare a 320 (il livello considerato gestibile è di 287 punti.

Del voto ne risente anche l'Euro, che si è indebolito contro il dollaro a 1,3053 dopo aver toccato i minimi delle ultime sei settimane (1,3039). Questo l'andamento delle borse: Francoforte cede circa l'1,7%, Parigi il 2% , Madrid il 2,7% , Lisbona il 2% e Atene il 2,4%. Berlusconi commenta l'andamento dei mercati: "Basta con questa storia dello spread. È un'invenzione di due anni fa. Non confrontiamoci sempre con la Germania. I mercati sono indipendenti e matti, vadano per la loro strada".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -