Elezioni, i Radicali accettano l'offerta: entrano nelle liste del Pd

Elezioni, i Radicali accettano l'offerta: entrano nelle liste del Pd

Accordo trovato tra Radicali e Partito democratico. Il partito di Emma Bonino e Marco Pannella sarà presente all’interno delle liste del Pd; lo ha deciso un vertice durato oltre sette ore. “Inseriamo i nostri candidati nelle liste Democratiche, ma continuiamo a ritenere l'offerta meno efficace per conquistare una maggioranza riformatrice”, afferma la segretaria dei Radicali, Rita Bernardini, in merito all’offerta arrivata dal braccio destro di Veltroni, Goffredo Bettini.


"Prendiamo atto che la nostra offerta di collegare la lista radicale al candidato Presidente del Consiglio Veltroni e al Partito Democratico si scontra con un pregiudiziale rifiuto - si legge in una nota firmata dalla segretaria dei Radicali italiani Rita Bernardini e il segretario dell'Associazione Luca Coscioni, Marco Cappato -, nonostante il sostegno che continua a giungere da personalità della cultura e della politica”.


“Ci assumiamo la responsabilità di subire l'impostazione alternativa di inserimento di candidati radicali nelle liste del Pd – affermano i due leader dei radicali -, nonostante continuiamo a ritenerla meno efficace per conquistare una maggioranza riformatrice in occasione delle prossime elezioni politiche".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Comunichiamo perciò di accettare la base di partenza proposta dal Partito Democratico, che sarà ora necessario trasformare in un vero e proprio accordo politico-elettorale con il Segretario Veltroni”, aggiungono Bernardini e Cappato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -