Elezioni in Polonia, battuto Kaczynski: vince il candidato europeista

Elezioni in Polonia, battuto Kaczynski: vince il candidato europeista

Elezioni in Polonia, battuto Kaczynski: vince il candidato europeista

E' una Polonia divisa in due quella uscita dalle urne delle elezioni presidenziali che si sono svolte nel week-end appena trascorso. A vincere la competizione è stato il candidato ‘filo-europeo', Bronislaw Komorowski, che con il suo partito liberale ha ottenuto il 52,6% dei consensi. Battuto Jaroslaw Kaczynski, il gemello del presidente morto in un incidente aereo, che si è fermato al 47,4% nonostante il trasporto emotivo della tragedia. Si tratta di una vittoria per gli europeisti.

 

L'esito di queste elezioni sembra andare nella direzione di consentire alla Polonia una maggior qualità di governo, dal momento che da oggi sia il premier Donald Tusk che il neo presidente appartengono alla stessa corrente politica. Fino ad oggi, infatti, l'operato dell'Esecutivo è stato spesso bloccato dai veti della presidente polacca, che era di segno politico opposto.

 

Sarà comunque difficile per il neo presidente polacco tenere insieme un paese che le urne gli consegnano diviso in due come una mela.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -