Elezioni in Sardegna, lieve riscossa del centrosinistra: affluenza in calo

Elezioni in Sardegna, lieve riscossa del centrosinistra: affluenza in calo

Elezioni in Sardegna, lieve riscossa del centrosinistra: affluenza in calo

Il Partito democratico si consola con il risultato elettorale delle elezioni provinciali in Sardegna: le province di Sassari, Medio Campidano e Carbonia-Iglesias sono state assegnate al primo turno al centrosinistra, mentre Oristano e Olbia-Tempio sono finite al primo turno al centrodestra. Per le Province di Cagliari, Ogliastra e Nuoro si andrà invece al ballottaggio. Il dato più eloquente, però, è il calo dell'affluenza, pari all'11% sulle provinciali e al 5% sulle comunali: evidentemente non piace il proliferare di province in Sardegna.

 

Sul fronte delle comunali, il centrosinistra cede Quartu Sant'Elena, la terza città della Sardegna: il nuovo sindaco è Mauro Contini (Pdl). A Sassari altri cinque anni di governo per il sindaco Pd Gianfranco Ganau. Stesso esito per La Maddalena. Ballottaggio probabile, invece, per Nuoro, Porto Torres e Iglesias.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -