Elezioni Usa, Obama vola: dieci punti su McCain

Elezioni Usa, Obama vola: dieci punti su McCain

Elezioni Usa, Obama vola: dieci punti su McCain

Volano le quotazioni di Barack Obama in vista delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti, che si svolgeranno il 4 novembre. Il senatore nero, secondo le ultime rilevazioni, avrebbe un vantaggio di 10 punti percentuali sul rivale repubblicano, il senatore John McCain. Dati che sembrano fiaccare la campagna elettorale di McCain, ma occorre però fare attenzione alla distribuzione del voto nei vari stati, poiché non è il maggior numero di elettori che garantisce la vittoria.

 

E infatti sono numerosi gli stati che vengono definiti in bilico ("toss up" dicono gli americani): si tratta di Florida, Ohio, Nevada, North Carolina, Pennsylvania, Colorado, Virginia, New Mexico e Iowa. 

 

Nella speranza di invertire la rotta di queste elezioni, McCain sta alzando i toni della sua campagna, cominciando a sferrare anche colpi bassi nei confronti del rivale. Dopo averlo definito amico dei terroristi, ora lo definisce un "comunista".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 E il candidato democratico, prima di sospendere brevemente la campagna per recarsi dalla nonna ammalata, si e' dovuto subito difendere ricordando di aver ricevuto il sostegno del multimiliardario Warren Buffett e dell'ex segretario di Stato repubblicano Colin Powell: "mi appoggerebbero forse se fossi socialista?", è la domanda retorica che domanda a fatto ai suoi elettori e a McCain.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -