Emergenza profughi, Maroni: "Sì ai visti o si sospenda Schengen"

Emergenza profughi, Maroni: "Sì ai visti o si sospenda Schengen"

Emergenza profughi, Maroni: "Sì ai visti o si sospenda Schengen"

ROMA - Il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, critica le resistenze di Belgio, Francia e Germania ad accogliere i migranti: "Ci sono regole sulla libera Circolazione - ha premesso il titolare del Viminale -. O sospendono Schengen o non possono non farli entrare. Mi auguro che non si arrivi alla sospensione dell'accordo, perché sarebbe la fine dell'Europa". Durissima la presa di posizione dell'eurodeputato della Lega Francesco Speroni, che ha invocato l'uso delle armi.

 

"Se uno invade le acque territoriali di un Paese sovrano è lecito usare le armi, questo è diritto internazionale, l'ha fatto anche Zapatero", ha evidenziato Speroni, rimarcando così la linea dell'ex ministro della Giustizia, Roberto Castelli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -