Epatite C, una molecola mette ko il virus

Epatite C, una molecola mette ko il virus

Sono circa 170 milioni coloro che devono fare i conti con l'epatite C. Una speranza per sconfiggere la malattia arriva da una molecola messa a punto da un'azienda danese, la Santaris Pharma A/S, che sembra sia in grado di mettere ko il virus. Il farmaco sperimentale, testato con successo su scimpanzé ed attualmente in sperimentazione clinica di fase uno su volontari sani,  blocca un piccolo Rna prodotto dal fegato ed indispensabile al virus dell'epatite per moltiplicarsi.

 

In sostanza ferma la riproduzione del virus e riduce il carico virale nel sangue e nel fegato. Secondo quanto riferito sulla rivista Science, la molecola (SPC3649) inibisce con successo il 'microRNA122' e sconfigge il virus. Le sperimentazioni sono state condotte da Robert Lanford della Southwest Foundation for Biomedical Research a San Antonio. La compagnia farmaceutica danese ha testato la molecola su quattro scimpanzé con infezione cronica da epatite C per 12 settimane, somministrando loro il farmaco. La dose da 5 milligrammi ha avuto effetti potentissimi riducendo di 350 volte il virus nel fegato e nel sangue.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -