Ergastolo a Fritzl, la figlia: ''paghi fino alla morte''

Ergastolo a Fritzl, la figlia: ''paghi fino alla morte''

SANKT POELTEN - "Paghi fino alla morte". E' la reazione di Elisabeth Fritzl, la figlia del mostro di Amstetten, subito dopo la lettura della sentenza del tribunale di St Poelten che ha condannato all'ergastolo l'ex ingegnere 73enne. A riferire le parole della donna e' stato il suo avvocato, Eva Plaz.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fritzl, che per 24 anni ha abusato di Elisabeth, tenendola segregata in uno scantinato e concependo con lei sette figli, di cui uno morto subito dopo la nascita del padre, è accusato di omicidio, riduzione in schiavitù, sequestro, stupro, incesto e gravi minacce. Il 73enne sconterà la pena in un istituto psichiatrico per "criminali psichicamente abnormi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -