Esplode centrale elettrica in Connecticut, decine di morti

Esplode centrale elettrica in Connecticut, decine di morti

Esplode centrale elettrica in Connecticut, decine di morti

ROMA - Tragedia a Middletwon, in Connecticut, dove è esplosa una centrale elettrica da 620 MW alimentata a gas. Il bilancio provvisorio parla di decine di morti e duecentocinquanta feriti. La deflagrazione è stata violentissima e si è fatta sentire per una quindicina di chilometri intorno all'epicentro. "Ci sono corpi dappertutto", ha detto un testimone all'edizione online dell'Hartford Courant. A seguito dello scoppio si è elevata una densa coltre di fumo nero sopra l'impianto.

 

Secondo fonti ospedaliere il numero di vittime potrebbe arrivare a cinquanta. Sul posto forze dell'ordine, sanitari e vigili del Fuoco. I feriti sono stati trasportati all'ospedale in elicottero. L'impianto Kleen Energy Systems era ancora in costruzione e avrebbe dovuto entrare in esercizio nei prossimi mesi. Un testimone ha affermato che lo scoppio è avvenuto durante un test dei sistemi di generazione di energia.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -