Esplosione su petroliera giapponese, si ipotizza attacco

Esplosione su petroliera giapponese, si ipotizza attacco

Esplosione su petroliera giapponese, si ipotizza attacco

Una petroliera di proprietà della giapponese Mitsui O. S. K Lines LTD è rimasta danneggiata in un'esplosione nello Stretto di Hormuz, tra Iran e Oman. Nonostante i danni, la nave è riuscita comunque a proseguire la navigazione. Secondo l'azienda, l'esplosione, che ha causato il ferimento di una persona, potrebbe essere stata creata da un attacco esterno. Il ministero dei Trasporti giapponese ha spiegato che "uno dei membri dell'equipaggio ha visto un lampo all'orizzonte".

 

Per questo motivo "a società sospetta che sia probabile un attacco". La nave, agli Emirati Arabi Uniti verso il porto di Chiba in Giappone, trasportava 270mila tonnellate di petrolio greggio, ma fortunatamente non sono state perdite segnalate dalla cisterna.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -