Etiopia, c'è un'italiana tra i turisti rapiti

Etiopia, c'è un'italiana tra i turisti rapiti

ROMA – C’è anche una turista italiana tra quelli rapiti ieri in una remota zona dell’Etiopia. La notizia è stata confermata dal marito. Nelle mani dei sequestratori ci sono undici francesi, tre inglesi e un’italiana, Rossana Moore, moglie del direttore del British Council ad Addis Abeba.


Il viaggio era stato organizzato dall’agenzia Origen Tours di Addis Abeba il cui proprietario è un cittadino anglofrancese. Al momento non sono giunte rivendicazioni del rapimento, ma la televisione araba Al Jazeera lo ha attribuito ad un gruppo islamico operante nella regione della Dancalia, dove è avvenuto il sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ministero ha immediatamente attivato lo stato d’allerta e si mantiene in costante contatto con la propria ambasciata in Etiopia per seguire l’evolversi della situazione. Peraltro proprio oggi ricorre l’anniversario della battaglia di Adua e in Etiopia è festa nazionale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -