Europa, Berlusconi: "L'Italia dirà sì al Trattato di Lisbona"

Europa, Berlusconi: "L'Italia dirà sì al Trattato di Lisbona"

Europa, Berlusconi: "L'Italia dirà sì al Trattato di Lisbona"

L'Italia non ha dubbi: dirà si al trattato di Lisbona e alla carta costituzionale europea. Lo garantisce il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che evidentemente è riuscito a convincere gli alleati di Lega Nord a dare il via libera al trattato, nonostante l'esultanza padana dopo la sonora bocciatura arrivata dal referendum in Irlanda. "Vado in Europa - ha detto il Cavaliere all'assemblea di Confcmomercio - a dare il nostro contributo alla costruzione europea".

 

Il Cavaliere dice di osserva un'Europa "arretrata rispetto a due anni fa" e che continua a "perdere di personalità". Un fatto che le ha fatto fare "un passo indietro rispetto alla capacità di decisione".

 

Per qeusto secondo Berlusconi occorre "un cambiamento per l'Europa che possa essere di nuovo protagonista". Per questo l'Italia proporrà al Consiglio europeo "di approvare il Trattato di Lisbona in modo tale da avere il si' di 26 Stati membri, mentre l'Irlanda dovra' dare una risposta alternativa".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -