Faccia a faccia Berlusconi-Napolitano, al centro dei colloqui la manovra

Faccia a faccia Berlusconi-Napolitano, al centro dei colloqui la manovra

Faccia a faccia Berlusconi-Napolitano, al centro dei colloqui la manovra

ROMA - Il premier Silvio Berlusconi è stato ricevuto lunedì mattina in Quirinale dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. All'incontro, avvenuto intorno alle 12, era presente anche il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta. Berlusconi e Napolitano hanno parlato di crisi economica e manovra. Presubilmente si è parlato anche del rimpasto di governo relativo alla successione di Angelino Alfano al ministero di Giustizia.

 

L'attuale Guardasigilli assumerà infatti a tempo pieno il ruolo di segretario del Pdl. Il nome del suo successore non è stato ancora definito. La rosa sembra restringersi a tre candidature: il ministro della Funzione Pubblica Renato Brunetta, quello degli Esteri Franco Frattini e il presidente della commissione Affari Costituzionali della Camera Donato Bruno. Altra questione aperta è la possibile sostituzione del ministro dell'Agricoltura, Saverio Romano, sul quale pende la richiesta di rinvio a giudizio per concorso in associazione mafiosa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -