Faenza, la Lega: "Non accettiamo lezioni da Malpezzi"

Faenza, la Lega: "Non accettiamo lezioni da Malpezzi"

FAENZA - "Dopo le sollecitazioni, Malpezzi, che apprendiamo da un suo comunicato essere il candidato del PD (non era indipendente?)ritorna a fare comunicati stampa. Apprendiamo che ci legge volentieri, forse per prendere spunti dai nostri programmi, che gli facciamo compagnia e gli allietiamo le giornate, ma fa anche trasparire un nervosismo insolito. Rimandiamo al mittente l'accusa di essere beceri e diffamatori, noi abbiamo sempre parlato di contenuti e non  abbiamo mai fatto attacchi alla persona, come invece alcuni hanno fatto con Minardi".

 

E' quanto si legge in un comunicato stampa diffuso dalla Lega Nord Romagna


"Non accettiamo lezioni da nessuno, men meno che da Malpezzi, su come si sta in mezzo alla gente, forse lui non si interessava di politica quando la Lega Nord raccoglieva le firme a difesa del crocefisso incurante del maltempo o del freddo, dando la possibilità a migliaia di cittadini di esprimere il loro appoggio. La Lega Nord è sempre stata in mezzo alle gente, magari con volantini fotocopiati, aimè non abbiamo disponibilità economiche tali da fare pieghevoli patinati come altri, con le nostre facce ed i nostri ideali, le stesse che sono ora in campagna elettorale".


"Sopratutto non si preoccupi Malpezzi, che forse è agitato perchè è passato in pochi mesi da sicuro vincente a probabile perdente, che continueremo a scrivere comunicati, come sempre abbiamo fatto, magari con un lessico non troppo fine, ma con idee chiare e coerenti con il nostro percorso ultra ventennale, senza scendere a compromessi come altri fanno" si conclude la nota.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -