Fermati due terroristi di Al Qaeda, erano pronti a colpire in Tunisia

Fermati due terroristi di Al Qaeda, erano pronti a colpire in Tunisia

Bin Laden è morto, ma Al Qaeda è ancora in piedi. Sembra essere questo il messaggio che arriva dall'arresto di due presunti terroristi islamici affiliati all'organizzazione fondata dal nemico numero uno degli Stati Uniti ucciso due settimane fa. I due uomini sono stati fermati a Tekrif, nel sud della Tunisia. Sarebbero associati alla 'filiale' magrebina di Al Qaeda (Aqmi).

 

I due presunti terroristi erano in possesso di una cintura esplosiva e di alcune bombe. La zona in cui è avvenuto l'arresto sarebbe un'area del Medio Oriente che in queste settimane sta accogliendo molti rifugiati libici. Un'operazione simile è stata svolta nei giorni scorsi proprio a carico di due presunti terroristi provenienti dalla Libia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -