Fiat, trovato l'accordo. La futura Panda a Pomigliano d'Arco

Fiat, trovato l'accordo. La futura Panda a Pomigliano d'Arco

Fiat, trovato l'accordo. La futura Panda a Pomigliano d'Arco

TORINO - La Fiat e le organizzazioni sindacali Fim-Cisl, Uil-Uilm e Fismic, dopo un vertice che si è tenuto venerdì a Torino, hanno convenuto di dare attuazione all'accordo raggiunto il 15 giugno scorso per la produzione della futura Panda a Pomigliano d'Arco. Alla riunione attuativa dell'intesa, a Torino, erano presenti l'amministratore delegato, Sergio Marchionne, i segretari di Cisl e Uil, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti e i segretari di categoria.

 

La decisione di procedere con gli investimenti programmati da 700 milioni per Pomigliano, ndr) "è un importante segnale di fiducia", ha commentato il presidente Fiat, John Elkann. "Significa che crediamo nell'Italia e intendiamo fare fino in fondo la nostra parte". Per Elkann "può essere l'inizio di una fase completamente diversa: il successo dipenderà da quanto ciascuno saprà essere protagonista di questo cambiamento".

 

Tutti i firmatari dell'accordo, come si legge nella nota del Lingotto, "considerando che la grande maggioranza dei lavoratori ha dato il proprio assenso con il referendum, hanno convenuto sulla necessità di dare continuità produttiva allo stabilimento e a tutto il sistema della componentistica locale, offrendo così prospettive future ai dipendenti dell'impianto di Pomigliano".

 

"L'azienda e le organizzazioni sindacali che hanno firmato l'accordo - aggiunge il comunicato - si impegneranno per la sua applicazione con modalità che possano assicurare tutte le condizioni di governabilità dello stabilimento"."L'esecuzione di questo accordo nei tempi e nei termini concordati - conclude la nota della Fiat - è la condizione necessaria per la continuità dell'impegno della Fiat nella realizzazione del progetto 'Fabbrica Italia'".

 

"Il governo saluta con grande soddisfazione la decisione delle parti firmatarie dell'accordo, relativo a nuovi investimenti per la produzione di vetture Panda a Pomigliano, di procedere all'attuazione dell'accordo stesso", ha commentato il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Maurizio Sacconi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -