Fiducia, finiani compatti: ''Il premier si dimetta prima del voto''

Fiducia, finiani compatti: ''Il premier si dimetta prima del voto''

Fiducia, finiani compatti: ''Il premier si dimetta prima del voto''

ROMA - Tutti e 35 i deputati di Futuro e libertà hanno sottoscritto compatti - dopo una lunga trattativa di Gianfranco Fini con le "colombe" e i vertici futuristi - il documento di mediazione che chiede a Silvio Berlusconi di dimettersi dopo aver ottenuto la fiducia al Senato e prima del voto alla Camera. Il documento conterrebbe anche l'impegno ad un eventuale reincarico per un Berlusconi bis e la parola di Fli sul fatto che il partito non sosterrà alcun governo differente.

 

Silvano Moffa, una delle "colombe" finiane, assieme al coordinatore Adolfo Urso, ha incontrato il premier ed il sottosegretario Gianni Letta nella sala del governo a Montecitorio per presentare la nuova posizione emersa in seno alle file finiane. Berlusconi non si è intrattenuto con i cronisti e si è limitato a rispondere con un "tutto bene" alla domanda su come fosse andato il faccia a faccia. Per il leader della Lega, Umberto Bossi, "è ormai troppo tardi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -