Fini apre al Corano, ed è polemica

Fini apre al Corano, ed è polemica

ROMA- Il capogruppo di Alleanza Nazionale, Gianfranco Fini, in un’intervista rilasciata al settimanale ‘’Panorama’’ ha dichiarato di essere favorevole all’insegnamento facoltativo del Corano nella scuola italiana spiegando che si tratta di un diritto di uno studente musulmano. Le dichiarazioni hanno soddisfatto An ma ha spaccato la Casa delle Libertà con le reazioni negative di Lega, Forza Italia ed Udc con l’eccezione di Rocco Buttiglione che apre al Corano nelle scuole purché ‘’gli insegnanti abbiano un titolo accademico riconosciuto dallo Stato italiano in modo che il loro insegnamento non sia uno strumento per combattere contro il mondo cristiano, ebreo o occidentale".

Dirige il coro delle proteste il leghista Roberto Calderoli che ha espresso così la sua opinione: ‘’Non bisogna accontentare le religioni dell'odio per il semplice motivo che sono violente ed emarginare le altre.’’ L’esponente del Carroccio tuona: ‘Non si insegnerà il Corona nelle scuole cattoliche sino a quando nelle scuole islamiche non sarà stata ammessa la possibilità di insegnare il Vangelo".

Maurizio Lupi di Forza Italia ha definito la proposta di Fini"un'enorme stupidata’’ confermando le parole di Calderoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giampiero D’Alia si è così espresso: ‘’Il ‘’sensazionalismo’’ non paga e in questa delicata materia non è opportuno parlare solo per fare notizia’’.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -