Fini attacca Berlusconi: ''Vuole comandare, ma perde pezzi''

Fini attacca Berlusconi: ''Vuole comandare, ma perde pezzi''

Fini attacca Berlusconi: ''Vuole comandare, ma perde pezzi''

LANCIANO - All'Italia serve un governo "capace di fare delle scelte e di indicare la strada. Non mi interessa chi lo presiede, ma cosa vuol fare questo governo, qual è il  programma". E' quanto ha affermato Gianfranco Fini alla convention del Fli di Lanciano, in Abruzzo. "Mi auguro - ha proseguito il presidente della Camera - che chi ha responsabilità politiche capisca finalmente che l'Italia ha bisogno di un governo che governi, che sciolga nodi e che indichi la strada".

 

"Berlusconi non si è mai chiesto perché perde pezzi. Chi lo conosce capisce che per lui governare vuol dire comandare", ha attaccato Fini. Il leader di Fli si è detto deluso di come il premier "ha liquidato la presentazione della mozione di sfiducia: non c'e' alcun complotto della sinistra e comunista. Non ci sono traditori tra quelli che criticano il presidente del Consiglio, cosi' come non ci sono servi che gli danno ragione qualsiasi cosa dica".

 

Fini ha parlato anche di pressione fiscale. "Se qualcuno pensa che da qui alla fine della legislatura si riesca a ridurre le tasse per le famiglie e per le imprese, quel qualcuno evidentemente crede a Babbo Natale - ha affermato il leader di Fli -. È impossibile fare un taglio del genere. Serietà vorrebbe che su questo si dicesse la verità, perché governare significa assumere delle priorità. Non si prende in giro la gente dicendo che sta facendo tutto e poi registrare che abbiamo uno dei carichi fiscali più alti in Europa".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di rasellaguido
    rasellaguido

    Per comandare bisogna avere il Guido dietro le spalle a proteggere e correggere gli errori,se avesse dato al Guido,il vitalizio promesso a noi .... avrebbe seguitato ad avere il Guido dietro le spalle ma ...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -