Fini attacca con Fare Futuro: "Berlusconismo coincide con menzogna e ricatti"

Fini attacca con Fare Futuro: "Berlusconismo coincide con menzogna e ricatti"

Fini attacca con Fare Futuro: "Berlusconismo coincide con menzogna e ricatti"

Durissimo attacco della Fondazione FareFuturo, il 'braccio' intellettuale del presidente della Camera, Gianfranco Fini, nei confronti del presidente del consiglio, Silvio Berlusconi. Sul suo periodico on-line, la fondazione accende la miccia della polemica alla vigilia del vertice del Pdl previsto per venerdì a Palazzo Grazioli. "Nessuno ci potrà più convincere che il berlusconismo non coincida con il dossieraggio e con i ricatti, con la menzogna che diventa strumento per attaccare l'avversario e distruggerlo", attacca FareFuturo.

 

E per il sodlizio 'finiano', la cultura del berlusconismo si alimenta "di propaganda stupida e intontita, di slogan, di signorsì e di canzoncine ebeti da spot pubblicitario". Qui arriva, a sorpresa, un'ammissione di errore sulle vicende Luttazzi, Santoro ed Enzo Biagi.

 

"Il pensiero corre ai sensi di colpa per non aver capito prima, per non aver saputo e voluto alzare la testa. E oggi che gli editti toccano da vicino, è fin troppo facile cambiare idea". Il pensiero, in particolare, "corre agli eventi passati, all'editto contro Enzo Biagi, contro Daniele Luttazzi, contro Michele Santoro".

 

E a chi oggi chiede "perché non ci avete pensato prima?", la Fondazione Fare Futuro risponde così: "non c'è una risposta che non contempli un pizzico di vergogna. Un vergogna che, però, non prevede ora il silenzio, il ripetersi di un errore".  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -