Fini non lascia la poltrona: ''Resto presidente della Camera''

Fini non lascia la poltrona: ''Resto presidente della Camera''

Fini non lascia la poltrona: ''Resto presidente della Camera''

ROMA - Gianfranco Fini resta al timone di Montecitorio. Il leader del Futuro e Libertà ha smentito le indiscrezioni che lo vorrebbero vicino alle dimissioni dalla presidente della Camera in concomitanza con il congresso fondativi di Fli che si terrà a metà gennaio a Milano. Durante il brindisi di Natale con i dipendenti di Montecitorio, Fini ha garantito: "fino a quando dura la legislatura continueremo a vederci per gli auguri di Natale".

 

"Le istituzioni restano, gli uomini passano, sono tutti pro tempore. E tutti dovrebbero ricordarsi che le istituzioni restano e gli uomini passano", ha ribadito Fini. Dagli ultimi sondaggi Fli sta perdendo molti consensi. E lo scontento starebbe crescendo. Silvano Moffa, tra gli artefici del nuovo gruppo di responsabilità, parla della necessità di "creare le condizioni" per dare al governo "un apporto qualitativo per fare le riforme".

 

"All'interno di Fli", ha evidenziato, "sicuramente c'è un'area moderata, che ho cercato di rappresentare, molto lealista nei confronti del  governo per realizzare un patto di legislatura e andare avanti. Un'area che tutto avrebbe immaginato, fuorchè essere parte di un disegno terzopolista, addirittura aperto ad una futura collaborazione con il Pd".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -