Fini: "Questa legislatura può essere costituente"

Fini: "Questa legislatura può essere costituente"

Fini: "Questa legislatura può essere costituente"

Sulle riforme istituzionali, "se si prendono e si confrontano le proposte avanzate nella recente campagna elettorale dall'attuale maggioranza e dall'attuale opposizione è più facile individuare ciò su cui vi è convergenza che sottolineare ciò su cui vi è divergenza. Il che non vuol direche automaticamente questa sia una legislatura che nasce con i presuposti della legislatura ctituente". Lo ha affermato il presidente della Camera Gianfranco Fini, nel corso della tradizionale cerimonia del Ventaglio.

 

Convocare la Vigilanza a oltranza. "La convocazione ad oltranza non la considero un'idea peregrina o bizzarra", quindi "qualora, cosa che non mi auguro, anche giovedi' vi sia fumata nera" per l'elezione del presidente della commissione parlamentare di Vigilanza della Rai, "chiedero' al presidente del Senato se non ritiene opportuno procedere ad una convocazione ad oltranza". Lo ha annunciato il presidente della Camera Gianfranco Fini durante la tradizionale cerimonia del Ventaglio.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ricorso alla fiducia sia eccezionale. "Nel momento in cui va a regime la legislatura, l'auspicio e' che il ricorso alla fiducia sia per davvero un fatto motivato o comunque eccezionale nel senso letterale del termine e non un modo per addivenire ad un'accelerazione del processo legislativo, un modo surrettizio rispetto a cio' che e' previsto dai regolamenti". Lo ha affermato il presidente della Camera Gianfranco Fini durante la tradizionale cerimonia del Ventaglio. "E' evidente -ha aggiunto- che questo vale anche per l'opposizione: il diritto di una opposizione informata, motivata, che non abbia limiti se non quelli regolamentari, non puo' mai sfociare in una azione di contrasto preventivo, in una sorta di ostruzionismo non dichiarato ma strisciante, che finisce per rischiare di dar corso ad una paralisi o addirittura ad un corto circuito"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -